Bonus mobili ed elettrodomestici – Tutto quello che devi sapere

Stai ristrutturando la tua prima casa o diversi appartamenti? Non dimenticare che puoi usufruire del Bonus mobili ed elettrodomestici.
Di seguito troverai una breve guida con tutte informazioni che cerchi.

Bonus mobili ed elettrodomestici – cos’è

  • Detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+, destinati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione
  • Per spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2018, calcolata su un importo massimo di 10.000 euro
  • Se la ristrutturazione riguarda più unità abitative si avrà diritto alla detrazione per ciascuna unità abitativa
  • La detrazione spetta anche se i beni acquistati sono destinati ad un ambiente diverso da quello oggetto di ristrutturazione, purchè faccia parte dello stesso immobile oggetto di intervento edilizio

Per quali beni si può richiedere il Bonus

  • Mobili nuovi, ad esempio: letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, materassi e illuminazione. Restano escluse porte, pavimentazioni, tendaggi e complementi.
  • Grandi elettrodomestici nuovi di classe energetica non inferiore alla A+ (A per i forni) o privi di etichetta energetica, se in quella tipologia non ne sia ancora previsto l’obbligo. Ad esempio: frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi per la cottura, stufe elettriche, forni a microonde, piastre riscaldanti elettriche, apparecchi elettrici di riscaldamento, radiatori elettrici, ventilatori elettrici, apparecchi per il condizionamento.
  • Si possono includere nelle spese detraibili anche i costi di trasporto e montaggio dei beni.

Come ottenere il Bonus

  • Per ogni acquisto di beni che beneficiano del bonus mobili ed elettrodomestici occorre effettuare il pagamento solamente con bonifico o carta di debito o credito, comprese le spese di trasporto e montaggio
  • Conservare ricevuta di bonifico o di avvenuta transazione (in caso di pagamento con carta di debito o credito) insieme alla documentazione di addebito in conto corrente e alle fatture di acquisto.
  • Le spese sostenute andranno indicate nella dichiarazione dei redditi per ottenere la detrazione.

Per qualsiasi altra informazione ci si può rivolgere direttamente all’Agenzia delle Entrate.

Se invece vuoi evitare ulteriori passaggi, passa a trovarci nel nostro Showroom a Riccione. Troverai un team di professionisti che saprà aiutarti in tutte le fasi, potrà affiancare e coordinare muratori, imbianchini ecc. e realizzare l’arredamento perfetto per la tua casa sul quale otterrai il Bonus mobili ed elettrodomestici.

Chiamaci subito +390541604797 oppure Contattaci compilando il form presente nella pagina